Un giorno in fattoria didattica

Le foto della giornata “fattorie didattiche aperte“, giorno in cui una scolaresca di Lavello ha partecipato alla visita guidata alla fattoria, vedendo gli animali, partecipando al laboratorio sulla pasta e i taralli fatti in casa, imparando i metodi e gli attrezzi antichi utililizzati dai contadini delle terre lucane.

I bambini dopo l’arrivo in azienda sono stati brevemente ragguagliati circa le attività che avrebbero svolto, gli animali che avrebbero visto e il modo opportuno di comportarsi all’interno delle stalle.

Dopodichè hanno indossato i calzari di plastica e a gruppetti sono stati accompagnati a visitare gli animali e a vedere gli attrezzi agricoli, alcuni dei quali risalgono a metà del diciannovesimo secolo.

Con linguaggio semplice è stato spiegato come si svolgeva la vita per i contadini delle nostre terre in antichità, mentre nelle stalle sono state descritte le caratteristiche dei vari animali presenti in azienda (cavalli, capre, oche, maiali, mucche ecc…), dando la possibilità di accarezzarli o nutrirli.

In seguito hanno fatto ritorno all’agriturismo, dove hanno potuto vedere il modo in cui si fa la pasta fatta in casa e i taralli, provando loro stessi a cimentarsi nell’impresa. Alla fine della mattinata i bambini sono rimasti contenti e se ne sono andati portando con sé gli opuscoli esplicativi da leggere e colorare che avevamo preparato per loro in precedenza.

Un possibile esempio su come viene articolata una visita alla nostra fattoria didattica.

Orario
Attività
9:00
Arrivo in Azienda
Presentazioni

Mauro Mancone – titolare azienda, allevatore

Antonella Mancone – zoonoma

Alina Mancone – istruttrice equitazione

Cos’é un agriturismo e introduzione alla giornata

9:30
Visita alle stalle

I Quesiti:

Cosa mangiano gli animali?

Come si accudiscono? Quante uova fa una gallina?

Come si fa il prosciutto?

Come avviene la mungitura?

Come si fa il formaggio?

Socializzare con gli animali

Dopo aver indossato l’abbigliamento opportuno, fornito dall’azienda, avrà inizio la visita vera e propria.

Antonella accompagnerà la scolaresca nelle stalle dove spiegherà alla classe le caratteristiche degli animali e della filiera produttiva (suini-ovicaprini-bovini-avicunicoli): cosa mangiano, come si accudiscono,
ciclo vitale, produzione, trasformazione.

Dopodichè Mauro Mancone e il personale dell’azienda mostreranno come avviene la mungitura tradizionale delle mucche e il processo di cagliatura del latte.

Di seguito ci sarà la possibilità di “toccare
con mano” gli animali, di porre domande e un primo incontro con i cavalli.
Mauro Mancone farà da cicerone.

12:00
Pranzo
14:00
Incontro con i cavalli
L’istruttrice di equitazione
Alina Mancone spiegherà alla scolaresca come si prepara il cavallo(strigliatura, abbeveraggio), come si sella.

Dopodichè ci sarà la possibilità di andare
a cavallo e verranno impartiti i rudimenti della disciplina.

16:00
Fine Attività